Archivi del mese: novembre 2011

PIANO FINANZIARIO DEL TEATRO. COME PRENDERE IN GIRO UNA CITTA

Arriva in Consiglio Comunale un Piano di Gestione del teatro-centro eventi che fa acqua da tutte le parti: una montagna di soldi sprecati, che potrebbe regalare a Verbania un mastodonte cementizio in riva al lago destinato a “flop” gestionale. “Potrebbe” … Continua a leggere

Pubblicato in Teatro | Lascia un commento

PISU: LA SCELTA PEGGIORE

Il PISU della Giunta Zacchera si sta rivelando la scelta peggiore per la città: nessun confronto con la popolazione, le associazioni e le categorie; assenza di un’idea-guida che non sia spillare quattrini per il teatro/centro-eventi; distruzione di opere già realizzate … Continua a leggere

Pubblicato in Opere e lavori pubblici | Lascia un commento

VERBANIA NEL PARCO DELLA VALGRANDE. QUANDO E COME

E’ ragionevole inserire entro i confini del parco nazionale della Valgrande una porzione ampia e significativa della nostra città, compresa tra il motto di Unchio, il San Bernardino e una parte del Monterosso. Ritorno di fiamma per l’inserimento di porzioni … Continua a leggere

Pubblicato in Ambiente | Lascia un commento

GRAZIE AL CENTROSINISTRA ARRIVA IL CONSIGLIO TRIBUTARIO

C’è voluto più di un anno, ma alla fine abbiamo strappato la creazione del nuovo organismo per la lotta all’evasione fiscale ad una Giunta che non ci ha mai creduto. Ma farlo funzionare non sarà affatto semplice. E’ stata una … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina | Lascia un commento

EX PALATENDA BPI. LE NOTIZIE ARRIVANO DALLA PROCURA, NON DAL COMUNE

Per cinque mesi il Comune non ha risposto a una circostanziata Interrogazione della Minoranza. Oggi a quelle domande risponde indirettamente la Procura della Repubblica. Ma noi vogliamo sentire la voce e il giudizio del Comune sull’intera faccenda. Ricorderanno i nostri … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina | Lascia un commento

TAGLI ALLA SCUOLA VERBANESE: UN COMUNE LATITANTE E CONNIVENTE

La scuola verbanese si ribella compatta all’inutile e irrazionale Piano di ridimensionamento voluto da Regione, Provincia e Comune. L’assessore parla di “inutile allarmismo”, ma viene smentita e messa a tacere da sindacati, collegi docenti e personale scolastico. Ha fatto rumore, … Continua a leggere

Pubblicato in Cultura e Scuola | Lascia un commento