“24 PER UN’ORA”: ADESSO VOGLIAMO CHIAREZZA

Il Centro Sportivo Italiano del Vco rinuncia ad organizzare la “24 per un’ora”, la manifestazione sportiva che da trent’anni affianca le celebrazioni per i 42 martiri di Fondotoce. Le motivazioni lette sulla stampa locale non hanno alcun fondamento e i Gruppi di Minoranza chiedono la convocazione urgente della Commissione Consiliare competente. Per capire.

I Gruppi Consiliari di Minoranza hanno appreso dalla stampa che il Csi Provinciale intende rinunciare all’organizzazione della manifestazione sportiva “24 per un’ora”, nata trent’anni fa e da sempre legata alla memoria del 42 martiri di Fondotoce. I media locali indicano come elemento “decisivo” per la rinuncia ad organizzare la manifestazione il voto di Consiglio Comunale dello scorso ottobre “contro la collocazione sul lungolago“, mentre il Presidente del Csi, Longo Dorni, dichiara che “non sono state le uniche critiche di questi anni….a noi interessa la promozione sportiva e non vogliamo che la corsa sia un pretesto per polemiche politiche”.

Poichè il Consiglio Comunale non ha mai votato alcun documento “contro la collocazione sul lungolago”, ma ha approvato un ordine del giorno con il quale si invita la Giunta a proporre al Csi di organizzare un’edizione della manifestazione nella struttura sportiva di Sant’Anna, le ragioni addotte dai giornali risultano infondate.

E’ invece noto che, ancor prima dell’edizione dello scorso giugno, il Csi aveva annunciato pubblicamente che avrebbe organizzato l’edizione del trentennale, quella appunto dell’estate 2012,  riservandosi poi di valutare se proseguire o meno nell’organizzazione delle edizioni successive. Le ragioni (problemi organizzativi? difficoltà finanziarie? nuove e diverse prospettive dell’associazione?) di questa presa di distanze, che metteva a rischio la continuità della manifestazione, non sono state mai portate a conoscenza dei Gruppi consiliari da parte della Giunta e/o dell’assessore competente.

Di fronte alla notizie del disimpegno del Csi e all’inevitabile scomparsa di una manifestazione di grande richiamo sportivo e di grande valore ideale, da sempre voluta e sostenuta dal Comune di Verbania, i Gruppi Consiliari di Minoranza hanno richiesto l’immediata convocazione della Commissione Consiliare allo Sport con la partecipazione di un responsabile del CSI Provinciale, al fine di conoscere nel dettaglio e dalla viva voce degli organizzatori le ragioni che hanno indotto il Csi Provinciale a rinunciare alla tradizionale manifestazione “24 per 1 ora”.

Cittadini con Voi   Partito Democratico    Italia dei Valori

Gruppo Comunista-Rifondazione     Gruppo Autonomo

Verbania, 4 febbraio 2013

Questa voce è stata pubblicata in Politica cittadina. Contrassegna il permalink.