Archivi categoria: Sanità e Politiche Sociali

UN “EMPORIO” TRA COMPASSIONE E INTEGRAZIONE di Roberto NEGRONI

Questa iniziativa per un verso offre pragmatica risposta ad un problema reale presente nella società locale. Per un altro verso però, la scelta di dare vita, preferendola ad altre possibili soluzioni, ad uno spazio “separato”, che è oggetto paradigmatico di … Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e Politiche Sociali | 1 commento

OSPEDALE UNICO PROVINCIALE. PROTOCOLLI, PARADOSSI E LABIRINTI di Diego BRIGNOLI, Italo ISOLI, Roberto NEGRONI, Claudio ZANOTTI

Accantonata in via preventiva ogni riflessione di carattere culturale sui presupposti e sulle implicazioni di una scelta così radicale come quella di chiudere i due storici nosocomi per costruirne uno nuovo, il dibattito (se mai c’è stato) s’è risolto nel … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina, Politica provinciale, Sanità e Politiche Sociali | 3 commenti

OSPEDALE UNICO A ORNAVASSO. PARAMETRI DI APPROPRIATEZZA E PARAMETRI DI RAGIONEVOLEZZA

Il voto dell’assemblea dei sindaci dell’Asl non affronta e non risolve i numerosi problemi che la scelta del sito di “Ornavasso 2” solleva. E che noi testardamente riproponiamo, perché la pratica della reticenza omissiva non ci appartiene. Innanzitutto ci sarebbe … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina, Sanità e Politiche Sociali | Lascia un commento

L’OSPEDALE UNICO BARICENTRICO. DOVE? di Italo ISOLI

Sono cinque le aree che nel dibattito di queste settimane sulla localizzazione potrebbero ospitare il nuovo ospedale unico provinciale: una rispettivamente a  Piedimulera, a Verbania e a Gravellona Toce e due a Ornavasso. Ecco i punti di forza e di … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina, Sanità e Politiche Sociali | Lascia un commento

SANITA’ E VCO: UN ANNO VISSUTO PERICOLOSAMENTE di Claudio ZANOTTI, Italo ISOLI, Roberto NEGRONI

Non tocca di certo a noi tirare le conclusioni sull’ultima proposta della Regione, quella di un nuovo ospedale unico provinciale: ogni considerazione non può che essere provvisoria e parziale perché manca la documentazione tecnico-finanziaria minima per formare un giudizio definitivo. … Continua a leggere

Pubblicato in Sanità e Politiche Sociali | 1 commento

UN “PUNTO NASCITA” SOTTO I 500 PARTI? IPOTESI CHE NON CONVINCE di Davide LO DUCA, Claudio ZANOTTI

I problemi della sanità sono sempre più complessi di come talvolta si tende a dipingerli. Non fa eccezione la questione dell’annunciato superamento del limite minimo dei 500 parti/anno di cui s’è parlato sui giornali in queste settimane. A metà luglio … Continua a leggere

Pubblicato in Politica cittadina, Sanità e Politiche Sociali | 1 commento