NOTERELLE AGOSTANE

Anche in piena sospensione agostana non sono mancati i cittadini che ci hanno segnalato casi di ordinaria e poco edificante amministrazione. Ne riprendiamo alcuni.

Il pontile per l’ormeggio di natanti da diporto collocato a Pallanza di fronte all’albergo Europalace è da un anno inagibile. L’attracco, realizzato all’interno del piano-pontili varato e realizzato dalla Giunta di Centrosinistra (tre attracchi a Suna, uno a Pallanza, uno in fase di posa alla Beata Giovannina), è stato gravemente danneggiato la scorsa estate da un catamarano ormeggiato e successivamente affondato. L’imbarcazione è rimasta per molte settimane a far brutta mostra di sé e, una volta rimossa, il pontile ha continuato a essere inagibile. Oggi lo può contemplare inaccessibile e privo di numerosi elementi di copertura:  stagione estiva completamente vanificata e pessimo biglietto da visita per i turisti dipartisti.

Poco confortante anche lo sviluppo dei lavori nella nuova spiaggia-solarium della Beata Giovannina. Ultimo degli interventi del piano spiagge delle precedente Amministrazione (Arena, ex colonia solare, polisportiva di Suna, Beata Giovannina), alla fine della stagione turistica risulta ancora cantierato, nonostante le ottimistiche previsioni di renderlo agibile con il mese di agosto. A questo punto speriamo che sia pronto per l’estate del 2011, magari con l’attracco per natanti funzionante.

Qualche settimana fa si erano levate molte e condivisibili proteste per la soppressione in numerosi punti della città dei cosiddetti “parcheggi rosa” destinati alle donne incinte e alle neomamme. Vivo imbarazzo a Palazzo di Città, eloquenti silenzi e timida retromarcia. E invece no. Qualche giorno fa è stata rifatta la segnaletica orizzontale nel parcheggio dell’ospedale “Castelli” e anche lì sono scomparsi i posti-rosa. Molto bene!

Questa voce è stata pubblicata in Politica cittadina. Contrassegna il permalink.