PROPOSTA DI BENEMERENZA CITTADINA A GIANNI PIZZIGONI

Si propone la candidatura a cittadino benemerito di Gianni Pizzigoni.

Gianni Pizzigoni, insegnante di Storia dell’Arte nei Licei Statali ed in particolare nel Liceo Scientifico di Omegna, ha dedicato passione, intelligenza, tempo e risorse materiali e spirituali alla valorizzazione del patrimonio artistico e museale della città di Verbania e del territorio del Verbano, del Cusio e dell’Ossola. Questa vocazione, esercitata dal punto di vista professionale attraverso l’insegnamento e il costante rapporto educativo con i suoi allievi, ha trovato pieno compimento nella volontaria e gratuita dedizione quarantennale al Museo del Paesaggio di Pallanza, di cui è stato ininterrottamente Direttore dal 1972 al 2010.

Grazie alla sua opera il Museo del Paesaggio è divenuto nel corso degli ultimi quattro decenni la più importante, ragguardevole e prestigiosa istituzione artistico-museale della provincia del VCO e una delle più significative dell’intero Piemonte, dando consistenza e spessore alle lungimiranti  intuizioni che ne avevano accompagnato la fondazione nel 1909.

Sotto la direzione di Gianni Pizzigoni il Museo ha gradualmente arricchito sia la collezione artistica, attraverso acquisizioni, lasciti, donazioni e acquisti, sia la dotazione di spazi espositivi (Palazzo Viani Dugnani, Palazzo Biumi Innocenti), sia al consistenza patrimoniale (Casa Ceretti). Innumerevoli sono state le mostre, le pubblicazioni, le rassegne, i cataloghi che il Museo del Paesaggio ha concepito, progettato, finanziato e realizzato negli ultimi quarant’anni, anche attraverso il lavoro di ricerca  del Centro Studi del Museo del Paesaggio.

La continuità di lavoro e di responsabilità esercitata da Gianni Pizzigoni come Direttore ha inoltre permesso e favorito la crescita di un nutrito e qualificato gruppo di persone che, all’interno degli organi di amministrazione e di gestione dell’Ente, hanno ulteriormente valorizzato il patrimonio artistico del Museo, promuovendone la conoscenza e la consapevole e matura fruizione da parte della cittadinanza.

La qualità del lavoro svolto, la dedizione quarantennale all’Istituzione museale che, come è noto, opera “sotto l’altro patronato del Comune di Verbania”, il servizio volontario gratuito e disinteressato, le pesanti responsabilità assunte come Direttore, il prestigio conquistato grazie a molte e qualificate iniziative di promozione artistica e di ricerca storico-culturale motivano ampiamente la proposta di riconoscere Gianni Pizzigoni come “Cittadino Benemerito” per l’anno 2013.

Verbania, marzo 2013

Questa voce è stata pubblicata in Politica cittadina. Contrassegna il permalink.